Descrizione di una Attività Ispettiva

La Normativa a Protezione dei Dati Personali prevede che il Garante per la Protezione dei Dati Personali, nell’ambito dei suoi poteri di indagine, pianifichi periodicamente ispezioni e verifiche presso i titolari del trattamento avvalendosi della collaborazione di altri organi dello Stato (in particolare il Nucleo Speciali Privacy e Frodi Tecnologiche della GdF con cui ha sottoscritto un Protocollo di Intesa il 30 marzo 2021)  quando ciò sia necessario per assicurare la tempestività, la speditezza e la completezza degli interventi. Dall’attività di accertamento può scaturire l’applicazione delle sanzioni previste dal GDPR con denuncia alla magistratura nel caso in cui emergano fatti di rilevanza penale.

Il Garante pianifica gli interventi in relazione ai reclami e/o segnalazioni ricevute, considerando una ripartizione possibilmente equa tra soggetti privati ed organismi pubblici, e considerando anche verifiche disposte nel caso in cui si sospettino delle irregolarità. Le ispezioni possono essere “annunciate” al titolare dall’Authority o dalla Guardia di Finanza tramite una comunicazione, spesso solo il giorno prima dell’arrivo, oppure possono avvenire a sorpresa ed è per questo che risulta fondamentale essere preparati.

Lo scopo di questo webinar è descrivere l’esperienza da parte del DPO che ha accompagnato il proprio cliente durante un’attività ispettiva illustrandone le modalità di svolgimento.

Il relatore: Andrea Paro

Consigliere Nazionale Assoprivacy, Consulente e Formatore Aziendale, Certificato TUV, specializzato in Security, Istruzione, Sanità, IT e Web. Fondatore di Gemini Consult Srl, società specializzata in Privacy e Data Protection che segue, ad oggi, circa 700 enti privati e pubblici in tutto il Centro-Nord Italia. European Privacy Expert per lo Schema di Certificazione ISDP©10003:2020 PRD UNI EN ISO/IEC 17065:2012

Iscriviti all’Evento